Malattia di Dupuytren : nuova tecnica mini invasiva - Dott Fabrizio Sergio

La " tecnica dell'ago" è una tecnica mini-invasiva e consiste nella sezione multipla della sclerosi aponeurotica, ispessita e retratta, eseguita con un sottile ago. quindi senza nessuna ferita chirurgica
Dopo l' esecuzione di una limitata anestesia, un ago viene infisso a livello della zona retratta nel palmo della mano, e la sua punta viene utilizzata per sezionare il tessuto responsabile della contrattura, fino ad ottenere la riestensione del dito flesso

I vantaggi di tale tecnica sono:

- Anestesia locale;
- Senza ricovero, in abulatorio o day-hospital;
- Tecnica mini-invasiva, senza apertura delle dita e del palmo della mano: l'ago seziona nel sotto-cute la fascia palmare retratta in diversi punti e il dito si estende completamente;
- Nessun tempo di cicatrizzazione;
- Complicanze rarissime;
- Minima o nulla riabilitazione;
- Nessuna sospensione del lavoro

La tecnica deve essere eseguita il più presto possibile per avere i risultati migliori.
In caso di recidiva, la tecnica "all'ago" è sempre valida e può essere ripetuta senza alcun problema.

Questa tecnica, , può essere definita con 3 parole:
• Tecnica non invasiva
• Tecnica efficace
• Tecnica rapida.